GIOVEDì 21 Settembre 2017 - Aggiornato alle 22:52

Home » » Zacchini: “Ho una dignità che intendo difendere e tutelare”

 

Zacchini: “Ho una dignità che intendo difendere e tutelare”

TARQUINIA - Il consigliere comunale delegato allo Sport Stefano Zacchini interviene in merito alla questione relativa alla delibera di giunta oggetto di discussione nei giorni scorsi. "Ho una dignità che intendo difendere e tutelare.- dice Zacchini -  Proprio per questo è doveroso fare chiarezza, dopo tanto silenzio, per rispetto degli elettori che mi hanno dato fiducia e verso la cittadinanza intera. Le informazioni pubblicate dalla testata giornalistica Etruria News sono prive di veridicità con l’unico intento di denigrare la mia persona e ancor più grave la mia famiglia. In campagna elettorale abbiamo conosciuto bene i metodi usati da certe persone nello svolgere la propria azione politica e amministrativa; fortunatamente sono e siamo lontani da simili atteggiamenti che di certo non aiutano la crescita di dialogo e di idee che necessariamente un amministratore deve avere. Non esiste alcuna mia pendenza nei confronti dell’Amministrazione Comunale ed il ricorso di cui si parla ripetutamente, relativo all’appello avverso la sentenza n°790/2016 del Giudice di Pace, è un atto che porta la  firma di mio fratello Sandro Zacchini, i cui effetti giuridici non avrebbero potuto ricadere di certo sulla mia persona. La determinazione n.10190 del 30-12-2016 si riferisce invece ad un contenzioso già passato in giudicato e quindi non pendente".

"Le accuse di “falso”che mi vengono rivolte, - aggiunge il delegato - senza accertarsi di come siano andati realmente i fatti in occasione dell’autocertificazione circa la sussistenza di cause di ineleggibilità, risponderà di mendacio davanti le preposte Autorità Giudiziarie. La diffusione della notizia così come proposta ha colpito soggetti e persone (mi riferisco alla totalità della mia famiglia) del tutto estranei alla questione politica e che sono tirati in ballo per il solo scopo di infangare e screditare. Proprio per questo, nell’intento di convincere il lettore della bontà delle false notizie sul mio conto, si è addirittura pubblicata un’ordinanza (la n. 9714 del 29 settembre 2016), emessa dal Comando di Polizia Locale relativa ad un soggetto giuridico che nulla ha a che vedere con il Ditirambo. Questo comunicato stampa, che segue quello a firma del Sindaco Mencarini, credo abbia informato correttamente la cittadinanza sulla questione ed è mia intenzione d’ora in poi dare riscontro solo alle critiche costruttive che nella dialettica politica sono e saranno sempre ben accette; mi troverò invece costretto a denunciare chiunque costruirà ad arte casi mediatici solo per colpire la mia persona ed infangare la mia dignità".

 

 

(12 Set 2017 - Ore 14:18)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Due nel blu (foto Angela Pierucci)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • "Gli addetti al servizio superiori al previsto"

    19 Set 2017 - AMBIENTE. Quanto afferma la Camassambiente in una nota inviata all’ufficio competente del comune di Cerveteri. L’azienda  giustifica così il mancato rinnovo contrattuale ai lavoratori assunti per esigenze estive. La città rimane comunque sporca e non si fa attenzione al rispetto del disciplinare tecnico sottoscritto

  • Arpa: "Migliora l’aria della città"

    18 Set 2017 - Dalle osservazioni effettuate dal 4 al 10 settembre risultano nei limiti le sostanze inquinanti. Buono anche il riscontro relativo alle polveri sottili e al monossido di carbonio. Molto significativo secondo i dati dell’agenzia regionale per la protezione ambientale il dato relativo all’ozono 

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy