Home » » ''Vogliamo chiarimenti in merito ai lavori nell’area Sic del Faggeto''

 

''Vogliamo chiarimenti in merito ai lavori nell’area Sic del Faggeto''

Interrogazione del gruppo ABC. Forestale e vigili non hanno trovato nulla

ALLUMIERE – Nuova interrogazione con richiesta di risposta scritta da parte del gruppo consigliare di opposizione ‘‘Abc’’ indirizzata al Comune di Allumiere, al segretario comunale e per conoscenza al presidente dell’Università Agraria e protocollata lo scorso 6 settembre «In merito all’apertura di una strada all’interno del SIC Monte Faggeto nei pressi della ‘‘Cava del Silenzio’’ con uso di bobcat fino ad un traliccio con annesso manufatto per installare nuove antenne e parabole su traliccio esistente e la realizzazione di una sala apparati all’interno del volume già presente». A tal proposito il capogruppo Stefania Cammilletti e i consiglieri Giovanni Sgamma e Alessio Sgriscia chiedono anche: «Se il sindaco, il presidente dell’Università Agraria e le varie istituzioni preposte al rilascio dei permessi erano a conoscenza dell’intervento all’interno di un’area protetta. Vorremmo anche sapere l’utilità di tale traliccio e se il suo eventuale potenziamento possa essere dannoso per la salute pubblica e, infine, sarebbe cosa buona e giusta sapere chi ha ottenuto l’autorizzazione per realizzare i lavori». I vigili urbani, su richiesta ufficiale del sindaco di Allumiere, Antonio Pasquini, hanno effettuato un sopralluogo e hanno verificato in più di un’occasione che non c’erano ne attrezzi, ne mezzi e ne operai. Il giorno successivo sono stati effettuati dei sopralluoghi dei carabinieri forestali di Tolfa (sempre per richiesta del sindaco Antonio Pasquini), i quali sembrerebbe che hanno riscontrato solo tracce sul terreno e quindi sono in corso le indagini. Questa zona di cui si parla è un’area privata per la quale c’è stato un mutamento di destinazione per sistemare la zona che ospita fin dagli anni 80 e, quindi, da oltre 40 anni un ponte Radio di una società di Peschiera Borromeo (Mi) regolarmente autorizzato in quegli anni; questa società ogni anno paga un canone annuo e quindi è tutto in regola.

Rom. Mos.

(08 Set 2017 - Ore 12:18)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy