Home » » Valentina Vannicola si conferma grande artista

 

Valentina Vannicola si conferma grande artista

La nota fotografa tolfetana è entrata nella rosa dei 20 finalisti della nona edizione del ‘‘Premio internazionale Combat Prize’’
Molto apprezzata un’immagine tratta dalla serie ‘‘Eravamo Terraferma’’

TOLFA - Fari puntati su Tolfa grazie alla bravissima artista locale Valentina Vannicola. La pluripremiata fotografa collinare con un’immagine tratta dalla serie “Eravamo Terraferma” è entrata nella rosa dei 20 finalisti della nona edizione del ‘’Premio Internazionale Combat Prize’’, sezione fotografia. I lavori selezionati verranno esposti al Museo Civico G. Fattori ex Granai di Villa Mimbelli e alla Villa del Presidente di Livorno dal 23 giugno al 14 luglio. Successivamente verranno annunciati i vincitori. «La serie completa ‘’Eravamo terraferma’’ è il mio ultimo lavoro - spiega Valentina Vannicola - ed è stato esposto per la prima volta a marzo di quest’anno all’Auditorium Arte di Roma, in una mostra curata da Anna Cestelli Guidi. In questo progetto, come per tutti gli altri fino ad ora realizzati, ho lavorato con la fotografia messa in scena. In questo caso però non sono partita da un testo letterario di riferimento, come è spesso avvenuto in precedenza, ma da fatti storici realmente accaduti e documentati che sono divenuti la base di un racconto di finzione». ‘‘Eravamo terraferma’’ è la storia degli abitanti di un’isola del Mar Adriatico situata all’interno di un’area petrolifera ormai abbandonata di proprietà Star Oil, una società che vide i suoi fasti all’epoca del Maresciallo Tito e la sua fine con la morte di questo e lo scoppio delle guerre balcaniche negli anni ‘90. Allora tutti gli operai, che provenivano esclusivamente dall’ex Jugoslavia, abbandonarono le piattaforme per imbracciare le armi. Tutti, tranne un piccolo gruppo che decise di disertare, di non combattere quella guerra e di stabilirsi su quell’isola verso cui nessuno aveva mai nutrito grande interesse. ‘‘Eravamo terraferma’’ è quindi un lavoro di fiction, fatti, personaggi, costumi e locations ricostruiti e messi in scena. È ormai riduttivo definire Valentina Vannicola solo una fotografa: lei è una vera e grande artista che si esprime con immagini che non lasciano indifferenti e seppure giovane ha già conquistato da tempo affermazioni, premi e ricoscimenti ritagliandosi uno spazio importante nel mondo della fotografia. Valentina Vannicola (classe 1982) si è laureata con una tesi in Filmologia presso La Sapienza di Roma e successivamente si è diplomata alla Scuola Romana di Fotografia. Le sue immagini fotografiche sono state influenzate dalla tradizione cinematografica, letteraria e teatrale. L’intera pratica artistica della Vannicola è riconducibile al genere della ‘’staged photography’’. Le sue opere sono state esposte in diverse gallerie e Festival tra cui: AuditoriumArte, Roma; l’Istituto Italiano di Cultura ed il Festival Head On di Sydney; Festival Circulation(s), Parigi; Istituto Italiano di Cultura di Melbourne; Gallery Central di Perth, Australia; La Triennale di Milano; Espace André Malraux Herblay, Francia; Vision Lab/Triennale di Milano presso la Mediateca di S. Teresa, Milano; Arte Fiera Bologna; Vienna Fair; Il Bellaria Film Festival; Galleria Al Blu di Prussia, Napoli; G alleria Wuderkammern, Roma; Urban Center di Rovereto; Mia Art Fair; CiternaFotografia-Festival; Fotografia Festival, MACRO Testaccio, Roma; Centro italiano della fotografia d’autore, Bibbiena; Auditorium Parco della Musica, Roma; s.t. Galleria, Roma. Nel 2011 ha pubblicato con la casa editrice Postcard “L’Inferno di Dante”, curato da B. Cestelli Guidi. Le sue immagini sono state pubblicate da diversi giornali periodici e quotidiani tra cui L’Espresso, D di Repubblica, Philosophie Magazine, Il Manifesto, Insidart ed Aracne. Nel 2017 ha vinto il primo premio come ‘’Miglior portfolio’’ a Fotografia Europea ed è stata finalista al ‘’Premio Fabbri’’ e al ‘’Premio Ponchielli’’. Ha partecipato a diverse residenze d’artista tra cui una promossa dal Bellaria Film festival nel 2014 e l’altra presso i BocsArt nel 2017. «Al momento sto realizzando alcune immagini per enti privati e ho appena chiuso una mostra in Francia alla Biennale de Photographie d’Aubagne, dove quest’anno è stato fatto un focus sulla fotografia italiana e sono stata invitata, con il mio lavoro ‘’Riviere’’ insieme ad altri quindici nomi della fotografia italiana tra cui: Luigi Ghirri, Mario Giacomelli, Gianni Berengo Gardin e Paolo Ventura - prosegue la Vannicola - sto infine preparando una mostra, con uno dei miei ultimi lavori, che dovrebbe inaugurarsi nella seconda metà di giugno, per ora non posso ancora dire altro».

Rom. Mos.
 

(06 Giu 2018 - Ore 08:32)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Mare (Foto di Pina Irato)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy