LUNEDì 22 Luglio 2019 - Aggiornato alle 02:21

Home » » «Una vittoria schiacciante, storica»

 

«Una vittoria schiacciante, storica»

EUROPEE. Lega soddisfatta del risultato delle urne. Esulta anche Fdi:«Il gruppo è cresciuto». Il M5S fa autocritica e si complimenta con i salviniani. Il Pd: «Recuperati 4 punti. Il Paese sempre più isolato in Europa»

LADISPOLI – È tempo di analisi all'interno dei partiti politici, anche locali, dopo il risultato delle Europee. Da una parte il centrodestra che riconferma la sua forza nella città balneare. Dopo il risultato delle amministrative anche alle Politiche il centrodestra si è confermato solido in città. «Vittoria pesante, rumorosa» ha infatti commentato il consigliere comunale della Lega, Luca Quintavalle che dedica la vittoria del partito «a tutti quelli che vedevano il nostro Capitano all'angolo, piegato dagli sbarchi “nottetempo” o dai dissidi con un alleato di governo lontano dalle nostre idee». Una vittoria da dedicare, ancora, per la Lega «a chi continua a urlare che siamo degli schifosi fascisti mentre il nostro “prima gli italiani” è un atto d'amore nei confronti di una Nazione troppe volte abbandonata al suo destino e voluta schiava da quei poteri forti che tanto spaventano (spaventano loro, chiaramente, i signori dei divieti e del “questo non lo potete fare”). Vittoria – ha aggiunto Quintavalle – nonostante tutto e tutti, vittoria di una squadra che non ha mai mollato e nei momenti difficili ha serrato i ranghi, marciando con più forza. Vittoria netta. Non ci sono percentuali da confrontare o decimali da esaltare, spazi per ipotetici “se” o “però”. Vittoria schiacciante – ha concluso – storica».
Un risultato, quello uscito dalle urne che soddisfa ampiamente anche la compagine di Giorgia Meloni, in città. Partito, quello di Fratelli d'Italia che ha conquistato 1383 voti (10,02%) in città e il 6.5% complessivo. Un risultato che «permetterà a Fratelli d'Italia – ha detto il capogruppo in consiglio comunale, Raffaele Cavaliere – di essere presente al Parlamento Europeo e il nostro parlamentare sarà Nicola Procaccini, attuale sindaco di Terracina, che nella circoscrizione 3 – Italia Centro – ha preso 87.549 voti, anche con l'aiuto di Ladispoli». Per quanto riguarda poi il risultato ottenuto in città, per Cavaliere, questo dimostra «che l'impegno dei militanti del circolo Almirante di Ladispoli è stato certificato dai buoni risultati ottenuti dai candidati di FdI, non considerando il risultato del capolista Meloni, è arrivato come primo Antoniozzi con 337 preferenze e come secondo Procaccini con 193. Rispetto al candidato regionale del 2018, Santori, che prese 224 voti a Ladispoli, il gruppo – ha proseguito Cavaliere – è cresciuto». E comparando i dati con le regionali del 2018, Cavaliere punta i riflettori sulla crescita del partito passando dal 9.6% al 10,02%, «un incremento che ha permesso di superare la soglia delle due cifre. Un record assoluto che dimostra che l'attività politica dei due principali consiglieri comunali, Ardita e Cavaliere vengono apprezzati dagli elettori locali e sostenuta dagli attivisti del circolo Almirante».
Parla invece di un risultato «deludente» il Movimento 5 Stelle di Ladispoli. Il movimento di Beppe Grillo, in città, si è fermato al 19.35% delle preferenze, posizionandosi al secondo posto con largo scarto, però, dalla Lega che ha sfiorato quasi il 40% dei voti. «Ringraziamo calorosamente i 2671 cittadini di Ladispoli che hanno messo la croce sul simbolo del Movimento 5 Stelle – hanno commentato i grillini – Quella croce è sinonimo di onestà, legalità, trasparenza, impegno puro. Stiamo dimostrando che la politica si può fare anche con pochi soldi, poche “strutture di partito” e per il bene comune, senza interessi privati. Il risultato delle europee però è stato deludente. Bisogna ammetterlo, ma dalle sconfitte si impara e si migliora. Abbiamo perso una battaglia – hanno aggiunto dal Movimento 5 Stelle – ma la guerra non è finita. La guerra contro la corruzione, contro il consumo del suolo, contro le disuguaglianze sociali. Sarà difficile vincere con chi non si arrende mai, come diceva Gianroberto Casaleggio. Ci complimentiamo con la Lega che ha raggiunto un risultato importante a Ladispoli, ma auspichiamo che questi risultati responsabilizzino ancor di più l'amministrazione comunale per lavorare nell'interesse di tutti i cittadini». Abbastanza soddisfatti del risultato raggiunto, sebbene a loro sia spettato il terzo posto, dietro al Movimento 5 Stelle, con solo il 16.12% delle preferenze, è il Partito democratico di Ladispoli che rispetto alle precedenti elezioni (tra cui le Politiche) ha conquistato quattro punti percentuale. «Siamo riusciti a recuperare» ha commentato il segretario dei dem Flavio Russoniello che riconosce da una parte «la vittoria della Lega» e dall'altro «il tracollo del Movimento 5 Stelle». Il dato delle Europee per Russoniello, proprio come sostenuto dal segretario nazionale del Partito, Nicola Zingaretti, è però «un punto di partenza. La strada è ancora lunga». Il segretario del Pd punta poi i riflettori sul risultato complessivo delle urne che mostrano un Paese, quello italiano, «in controtendenza rispetto al resto d'Europa, dove a vincere – ha spiegato - sono stati i socialdemocratici e gli europeisti convinti, non certo i sovranisti. Ci ritroveremo dunque – ha concluso Russoniello – un Paese sempre più isolato rispetto all'Europa».

(28 May 2019 - Ore 13:06)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy