Home » » Tolfa e Allumiere, auto in panne sulle strade provinciali

 

Tolfa e Allumiere, auto in panne sulle strade provinciali

In collina tanti problemi legati alla formazione di ghiaccio e disagi per la neve  

ALLUMIERE - TOLFA  I Comuni collinari alle prese con il dopo nevicata e coi problemi legati alla formazione del ghiaccio dovuta alle temperature glaciali. Ad Allumiere non si ferma la macchina operativa messa in moto dal sindaco Antonio Pasquini per questa emergenza maltempo. "Abbiamo lavorato tutta la notte fra domenica e lunedi - spiega il coordinatore della Prociv Allumiere, Alfonso Superchi - coi mezzi spargisale e spazzaneve ma la neve continuava a scendere. Anche per tutta la giornata di ieri e durante la notte siamo stati all'opera e non ci fermeremo. Per quanto riguarda la viabilità automobilistica si può viaggiare solo con catene e gomme termiche. Per ora la gente ha ascoltato il nostro consiglio di tenere accese al minimo le caldaie per evitare che si rompessero e di lasciare un filo d'acqua aperto per evitare il congelamento dell'acqua nei tubi. Noi insieme alla Croce Rossa abbiamo accompagnato i dializzati. Ce la stiamo mettendo tutta per tenere sotto controllo la situazione. Troppe persone stanno circolando con le auto e c'è troppa gente in giro e ciò rallenta la nostra opera e fa bloccare la circolazione". In paese la protesta per il mancato intervento della Provincia sulla strada provinciale all'interno del paese. "La neve è tanta: sono caduti oltre 50 cm di neve, ma stiamo lavorando tanto e cerchiamo di tenere tutto sotto controllo - spiega il sindaco di Allumiere, Antonio Pasquini - la temperatura sta scendendo e ora inizia il pericolo ghiaccio. Chiediamo ai cittadini di limitare il traffico. È importante scoraggiare chi viene su perché si intasano di più le strade e aumentano i pericoli. Attenzione massima a chi vuole venire su di non passare per il paese e di non passare da La Bianca per andare a Tolfa". L'amministrazione comunale di Allumiere ha emanato l'ordinanza di chiusura delle scuole per oggi. La sezione di Allumiere della Croce Rossa è all'opera a servizio dei malati: ieri mattina i volontari coordinati dalla presidente Giulia Bonamici hanno trasportato un dializzato e portato su un'infermiera e una dottoressa. Nel pomeriggio sempre la Cri ha effetuato il trasporto di un altro dializzato e di un altro medico e infermiera. Nevicata abbondante e clima glaciale a Tolfa. Durante la notte fra domenica e lunedì la Protezione Civile di Tolfa è passata coi mezzi spargisale ma poi è iniziato a nevicare copiosamente e ciò ha arrestato il lavoro dei volontari. Ieri mattina verso le 5 trattori e bobcat dell'Agraria e mezzi dei privati hanno iniziata l'opera di spazzamento della neve. Il sindaco Luigi Landi e il vice sindaco Stefania Bentivoglio hanno coordinato e coordinano la task force per liberare la viabilità interna fino alla Braccianese Claudia coi mezzi della Prociv, dell'Agraria e i mezzi delle ditte private. Inoltre i ragazzi del clan degli scout hanno lavorato per liberare manualmente vicoli, stradine e accessi alle abitazioni di anziani. "La nevicata è stata forte e quindi è difficile liberare il paese dalla neve - spiega il vicesindaco di Tolfa, Stefania Bentivoglio - stiamo lavorando al massimo coi spazzaneve e spargisale. È una lotta contro il tempo perchè sta diminuendo la temperatura". Il sindaco Luigi Landi ha diramato una nota per chiedere ai cittadini di limitare il traffico. Il primo cittadino ha emesso l'ordinanza di chiusura delle scuole per domani. (Rom. Mos.)

(27 Feb 2018)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Luci e ombre della Multiservizi

    15 Dic 2018 - Al conseguimento di utili si contrappone il disagio delle maestranze delle farmacie comunali. Da tempo lamentano condizioni di lavoro gravato da turni impossibili a causa di personale licenziato o pensionato che non è stato mai reintegrato; tagli persino sui buoni pasto e mancato riconoscimento dei premi di produzione   

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy