LUNEDì 17 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 17:24

Home » » Taglio del nastro per il Pua di via Etruria

 

Taglio del nastro per il Pua di via Etruria

Front office aperto 38 ore a settimana per facilitare l’integrazione socio sanitaria e facilitare l’utenza. I casi verranno esaminati da un team composto da medico, assistente sociale e infermiere

CIVITAVECCHIA - Inaugurato il Punto unico di accesso presso il poliambulatorio della Asl Roma 4 di via Etruria. Il Pua è un passo avanti per l’integrazione socio sanitaria in applicazione della dgr 148 del 2018.
Sarà strutturato in front office e back office. Il direttore generale Giuseppe Quintavalle ha spiegato che il lavoro verrà preso in carico dal front office “che sarà una semplificazione per il cittadino – ha detto – poi ci sarà il back office che prenderà in carico i casi più complessi, i casi sanitari e sociali più seri”.
Una semplificazione per il cittadino perché il team del front office avrà a disposizione una panoramica completa dell’utente grazie all’importante lavoro di informatizzazione che è stato fatto per l’inaugurazione del Pua.
Il front sarà aperto 5 giorni a settimana, per un totale di 38 ore per Civitavecchia, mentre per i comuni di Allumiere, Tolfa e Santa Marinella saranno 2 ore settimanali di front office svolte nelle sede periferiche.
Il team è composto da un assistente sanitario, un assistente sociale e un infermiere. Il direttore sanitario del Distretto 1 ha spiegato il funzionamento del Pua ha spiegato che ogni caso verrà analizzato dalla Umvd composta da medico, assistente sociale e infermiere che valuterà la complessità del caso. Importante novità, come annunciato dal coordinatore dell’Ufficio di piano Maria Grazia Coccetti è la cartella sociale, con all’interno tutte le informazioni dell’utente.
Soddisfatto anche il sindaco Antonio Cozzolino: “Un percorso di collaborazione virtuoso tra istituzioni”. L’assessore ai Servizi sociali Daniela Lucernoni ha sottolineato: “Grazie al supporto informatico il cittadino potrà avere risposte in tempi rapidi e questo è un passo molto importante”. Il sindaco di Tolfa Luigi Landi: “Si tratta di un processo normativo che diventa realtà. Insieme possiamo costruire un percorso socio sanitario di altissimo livello”.

(10 Ott 2018 - Ore 09:51)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Luci e ombre della Multiservizi

    15 Dic 2018 - Al conseguimento di utili si contrappone il disagio delle maestranze delle farmacie comunali. Da tempo lamentano condizioni di lavoro gravato da turni impossibili a causa di personale licenziato o pensionato che non è stato mai reintegrato; tagli persino sui buoni pasto e mancato riconoscimento dei premi di produzione   

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy