GIOVEDì 23 May 2019 - Aggiornato alle 21:18

Home » » Simav, pronti all'ultima protesta

 

Simav, pronti all'ultima protesta

Fiumicino. I 71 lavoratori a rischio licenziamento. Chiesto il permesso per il 20-21 dicembre. Organizzata una manifestazione all’apertura del Molo C

FIUMICINO - I 71 lavoratori della manutenzione mezzi ed emergenze, della  Simav, ex Aeroporti di Roma,ceduti nel 2012 e ora a rischio licenziamento, esasperati dal silenzio e dalla mancanza di risposte dichiarano che si mobiliteranno,ancora un volta, in difesa del proprio posto di lavoro, durante l’inaugurazione del nuovo terminal dell’aeroporto di Fiumicino, prevista per il 20 o il 21 dicembre 2016.
In queste ore si stanno richiedendo alle autorità competenti i permessi per manifestare, in modo pacifico e non violento, tutta la preoccupazione dei lavoratori coinvolti e delle loro famiglie. Speriamo - dicono fonti sindacali - che ci permettano di fare una «passeggiata» dagli uffici direzionali Aeroporti di Roma fino al Terrminal, oppure un sit in davanti al terminal o davanti agli uffici direzionali.
«E’ inconcepibile - affermsano ancora fonti sindacali interne - che questa struttura moderna e faraonica che permetterà un ulteriore sviluppo di traffico passeggeri e di redditività venga inaugurata su un cumulo di macerie sociali, oltre ai lavoratori Simav ex AdR infatti a in questi giorni c’è forte preoccupazione anche per migliaia di lavoratori che vanno dalla ristorazione, ai catering, oltre naturalmente l’eterna malata Alitalia in attesa di altri tagli lacrime e sangue. 
Oltre a tutto questo stiamo preparando una dettagliata denuncia da consegnare al Dottor Raffaele Cantone, presidente della Autorità nazionale anti corruzione ,sulle modalità poco chiare e secondo noi illegittime, su cui si basa la cessione del ramo di azienda fatta da Aeroporti di Roma nel 2012».

(11 Dic 2016 - Ore 13:56)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Esplode la rete fognaria a Valcanneto

    22 May 2019 - Tecnici Acea al lavoro da sabato mattina con l’autospurgo per limitare gli sversamenti di liquami nel bosco. Il consigliere Mundula: «Si sta procedendo a bypassare la condotta danneggiata per eseguire poi la riparazione»       

  • Il ministro Costa nel primo stabilimento plastic free

    20 May 2019 - Visita inaspettata sabato sera a Ladispoli da parte del Ministro dell'Ambiente e del suo staff per una cena informale.Quello in città è una delle prime strutture balneari del Lazio ad aver detto addio alla plastica monouso

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy