MERCOLEDì 21 Agosto 2019 - Aggiornato alle 00:16

Home » » Scenografie spettacolari in più di 1500 metri

 

Scenografie spettacolari in più di 1500 metri

Si apre ufficialmente la 15esima edizione  del Tolfarte
Un format  con grandi performance, divertimento e numeri da record

TOLFA – Dopo il grande successo riscosso ieri sera con lo spettacolo degli Osa si apre oggi ufficialmente la 15^ edizione del Tolfarte che ogni anno incanta decine di migliaia di spettatori con grandi performance, divertimento e numeri record. In piazza Vittorio Veneto lo spettacolo “OSA” dei rinomati acrobati volanti SONICS ha regalato al pubblico di TolfArte una serata al cardiopalma e di pura magia: una macchina scenica a forma piramidale è stata il fulcro di strabilianti coreografie e acrobazie aeree mozzafiato, poetiche e visionarie. TolfArte è organizzata dalla Comunità Giovanile di Tolfa e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Tolfa con il contributo della Regione Lazio, della Fondazione Cariciv e il patrocinio di Cittaslow International. Questo pluripremiato Festival dell’Arte di Strada e dell’Artigianato artistico da oggi al 4 agosto trasformerà il bellissimo centro storico di Tolfa in un mondo magico dove arte, magia, emozioni, passioni si fonderanno insieme agli scorci eccezionali che offre il paese collinare. Quest’anno la Comunità Giovanile di Tolfa, motore organizzatore di questo grandissimo evento hanno voluto ampliare la qualità e la quantità del suo già ricchissimo programma di eventi (consultabile su www.tolfarte.it) rivolti ad appassionati di arte di strada, musica, teatro, arte visiva, street art e artigianato artistico di tutte le età, grazie anche alla fortunata e significativa sezione TolfArte Kids. A decretare il grandissimo successo della manifestazione, che richiama ogni anno oltre 50.000 spettatori nella città di Tolfa (RM), è il suggestivo percorso artistico di più di 1500 metri allestito con scenografie spettacolari realizzate con materiali di riciclo dall’artista Riccardo Pasquini: l’intera città si è trasformato anche quest’anno per 4 giorni in un teatro a cielo aperto con più di 150 spettacoli a ingresso gratuito performati da 300 artisti in svariate locations e 100 espositori di artigianato artistico selezionato, grazie all’organizzazione della Comunità Giovanile di Tolfa e al prezioso sostegno della Regione Lazio attraverso il bando sullo Spettacolo dal Vivo e della Fondazione CARICIV. Tra le novità di quest’anno, un coinvolgimento totale della cittadinanza: ad ospitare le performance non saranno soltanto le piazze del centro storico ma anche vicoli, terrazze, balconi, negozi, cantine e abitazioni private che accoglieranno performance di teatro e improvvisazione e mostre di arte figurativa. Tra le varie esposizioni, il bellissimo Palazzaccio di Tolfa, che sarà inaugurato per l’occasione dopo un intervento di restyling, ospiterà l’installazione “L’Esercito dell’Arte” ispirata a temi sociali, con la direzione artistica di Simona Sarti e costituita da 13 manichini interattivi creati da 13 artisti diversi. A Palazzo Buttaoni, in mostra Lucrezia Testa Iannilli, Cristiano Quagliozzi, Alessia Bacciardi e Giampaolo Addari. Anche per questa edizione, grande spazio alla street art, con i 2 murales che durante il festival saranno realizzati da Gianpaolo Flamini. Oggi alle ore 18.30 prenderà avvio ufficialmente il percorso artistico del Festival che ogni giorno, fino a notte fonda, travolgerà di arte Tolfa. Attesissimo sia oggi che sabato lo spettacolo di teatro verticale “Wanted” con videoproiezioni e animazioni interattive ispirate al mondo del fumetto, che trascinerà gli spettatori in un avventuroso viaggio ricco di nonsense e cadute comiche tra videogames vintage, paesaggi mozzafiato e scenari apocalittici. Wanted: è uno spettacolo di teatro verticale con video proiezioni interattive. Risucchiati in un mondo fatto di fumetti ed animazioni, i due protagonisti di questo «guardia e ladri verticale», compiono un viaggio/avventura ricco di non sense e cadute comiche tra desktop impazziti, videogames vintage, paesaggi mozzafiato e scenari apocalittici. In perenne fuga attraversano il globo, scalano alti edifici, saltano tra i tetti, si tuffano negli oceani per finire dentro una cassaforte. Il computer stesso diventa personaggio, intervenendo e interagendo con i due eroi capitati sul suo stesso desktop. Tra gli altri protagonisti: la band Riserva Moac che ha sfavillato sia sul palco del Primo Maggio che ad Arezzo Wave, l’Istituto Italiano di Cumbia ossia il collettivo all stars capitanato da Davide Toffolo (della nota band Tre Allegri Ragazzi Morti) in uno spettacolo che farà ballare tutta Tolf; il gruppo presenterà un repertorio rock e world music, con strumenti etno e global beat, electro e fisarmoniche, con loro ci si ritroverà nel mood “glocal” della Riserva Moac. Un villaggio dove l’incontro, il confronto e la mescolanza sono all’ordine del giorno; dove la vera ricchezza è l’Umanità. In quindici anni di “esperienza”, la Riserva Moac vanta un gran numero di concerti in Italia e in Europa, un notevole carnet di riconoscimenti ed appare in molte compilation italiane ed estere.  Inoltre ci sarà il musicista Sandro Joyeux che con la sua poetica performance getta un ponte tra canzone francese e i ritmi del mondo. New entry è la SilviOmbre: una banda di 10 dita che danza nella luce creando infiniti personaggi. Presente anche quest’anno la delegazioni del Festival Kulturisten della città norvegese Nesodden, da tempo gemellato con TolfArte, che in occasione della 15esima edizione porterà la street band Nesodden Kids Street Band formata da famiglie con bambini. Ospiti della manifestazione anche la delegazione di artisti e istituzioni provenienti dalla città maltese Ghaijnsielem gemellata con Tolfa. Fino a domenica, le strade del Centro storico saranno invase da coloratissime street band tra cui i Lestofunky e la Zastava Orkestar. Dopo il successo dei precedenti anni, anche per l’edizione 2019 all’interno di TolfArte sarà allestito il Minifestival di Arte di Strada «TolfArte Kids», interamente dedicato al mondo dei bambini: fino a domenica la Villa Comunale sarà un mondo incantato rivolto ai più piccoli con diverse attività dalle ore 18 alle 23, tra cui yoga, arti circensi, improvvisazione teatrale, body percussions, esperimenti scientifici ed informatica. Tra le attrazioni più richieste, il CiclOtto di Michele Fortunato, che ha fatto già sognare i piccoli spettatori di TolfArte con la sua giostra spinta dalla forza delle sue pedalate. Tra le novità: i 4 spettacoli di marionette e burattini provenienti dalla rassegna “Teatrini Viaggianti” organizzata da Arciragazzi Comitato di Roma e sostenuta dalla Regione Lazio nell’ambito delle iniziative de ‘L’Estate delle Meraviglie’, la meravigliosa giostra di legno “Trenonave”, l’artista argentino Mariano Gedwillo con lo spettacolo “Cronopio a Secas”, lo Spettacolo di Puppets di Maria Concetta Liotta che racconta le favole di Esopo e di La Fontaine. Fino al 4 agosto è possibile partecipare a: “FoTolfarte”, il contest fotografico che premierà le foto più belle scattate dai visitatori durante il Festival. Le foto dovranno essere pubblicate su Instragram taggando la Pagina Ufficiale di TolfArte utilizzando l’hashtag #foTolfarte #Tolfarte2019; lunedì 5 agosto la foto che avrà ricevuto il maggior numero di like sarà utilizzata come immagine simbolo ufficiale della XV edizione di TolfArte sia sui social che sul sito www.tolfarte.it
 e avrà la massima diffusione da parte dell’ufficio stampa dell’evento. Oggi la giunta Landi raggiunge un importante obiettivo: verrà infatti inaugurato il Palazzaccio che per 10 anni è stato chiuso per portare a compimento la ristrutturazione e quindi sarà inaugurato il Palazzo con il suo nuovo volto e le mostre allestite al suo interno. 
LOGISTICA
Imponente la macchina organizzativa e quella logistica. Per rendere più agevole e fruibile l’accesso al paese e godere dei meravigliosi spettacoli e della magia di questo evento è stato messo a punto un imponente Piano Mobilità composta dalle forze dell’ordine e vigili urbani, dei volontari, dei gruppi di Protezione Civile di tutto il comprensorio e tutto sarà supervisionato e coordinato dal sindaco Luigi Landi .  E’ stato poi rafforzato il servizio navetta: ci saranno infatti più navette e corse che uniranno i parcheggi al Casalaccio, al campo sportivo di Tolfa e alla Circonvallazione; direttamente sulle navette e nei parcheggi verranno distribuite le mappe e il programma preciso delle esibizioni con orari e luoghi e come arrivarci. Per quanto riguarda il cibo in piazza Vittorio Veneto ci sarà lo street food, i ristoratori e le norcinerie e alimentari proporranno menù slow food o panini con prodotti tipici locali. 
 

(02 Ago 2019 - Ore 06:47)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy