VENERDì 17 Agosto 2018 - Aggiornato alle 22:36

Home » » Rossi: «Pascucci ha mentito, la Soprintendenza autorizzò l’ampliamento del vecchio cimitero»

 

Rossi: «Pascucci ha mentito, la Soprintendenza autorizzò l’ampliamento del vecchio cimitero»

L’affondo dell’ex sindaco che richiama un documento del 2013   

di TONI MORETTI

CERVETERI - E’ indubbio che le maggiori perplessità, i maggiori dubbi, le più strane congetture, in quest’ultimo periodo, sono stati fatti da una opposizione di prima linea e da una parte di popolo furente, proprio sul progetto relativo alla costruzione del nuovo, il quinto, cimitero comunale, messo a gara ultimamente. Si è avuto da dire su tutto. I due oppositori per antonomasia, in consiglio comunale, più volte etichettati dai membri della maggioranza e dal sindaco Pascucci stesso, come sabotatori e disfattisti, Aldo De Angelis e Salvatore Orsomando, hanno presentato interrogazioni  e interpellanze precise sull’argomento arrivando addirittura a chiedere un annullamento della gara in autotutela. Il consigliere del PD Juri Marini, dal canto suo, ha chiesto la stessa cosa facendo emergere un errore sui computi in progetto, ma non manca un intervento sul tema di Guido Rossi, già sindaco, che non riesce a non evidenziare un aspetto alquanto dibattuto nella fase di preparazione del progetto, quando rilevata l’emergenza loculi, secondo tutta l’opposizione creata ad arte per giustificare il nuovo progetto, si parlava dell’eventuale possibilità dell’ampliamento del cimitero esistente, quello dei Vignali, il quale si disse impossibile a realizzarsi perché gravato da vincoli della sovraintendenza.  (agg. 20/06 ore 10.30) segue

Il fatto. Rossi, cerca e rende noto un documento secondo il quale l’autorizzazione  ad ampliare il vecchio cimitero c’era ma la circostanza è stata abilmente e artatamente taciuta dal sindaco, per favorire il project financing. Il documento, del quale ha parlato in aula il consigliere Anna Lisa Belardinelli, è datato ottobre 2013, nel quale  la Soprintendente  Dott.ssa Alfonsina Russo, facendo riferimento ad una richiesta del giugno  dello stesso anno in merito alla progettazione per la realizzazione di nuovi  loculi, così rispondeva  al Sindaco Ing. Alessio Pascucci: “Ad ogni buon conto, stante il carattere di pubblica  utilità rivestita dai lavori in esame e tenuto conto che, a seguito del recente sopralluogo congiunto effettuato nell’area  in questione, è individuata un’area adiacente al muro perimetrale dell’attuale cimitero, questa Soprintendenza, per quanto di competenza ,autorizza, la realizzazione delle opere richieste esclusivamente nell’area predette alle seguenti prescrizioni”.  «Ma come - dice Guido Rossi - Pascucci era il destinatario di tale autorizzazione e ha sempre negato? Ma come ha fatto a rimanere così insensibile a un problema sociale così forte? Ma come ha fatto a non provare vergogna negando la risoluzione del problema dei loculi?» (agg. 20/06 ore 11)

Il commento. «Devo essere sincero - continua Rossi - conoscendo il comportamento di questa persona da oltre 15 anni non mi meraviglio poi così tanto, e di certo non mi aspetto da lui le dovute scuse alla cittadinanza ed in modo particolare a quelli che hanno avuto delle perdite in famiglia. Chissà, magari un altro giovanotto dopo tante bugie raccontate avrebbe pensato a  dimettersi, oppure avrebbe per lo meno evitato di girare l’Italia raccontando a quei poveri Italiani ai quali sta propinando il progetto “L’Italia in Comune” il suo  superbo modo di amministrare Cerveteri, ma questo giovanotto probabilmente continuerà così, senza alcuna vergogna». Un fatto che Rossi non riesce a digerire è perchè «i Cerveterani e soprattutto i consiglieri comunali che lo hanno votato e che credono ancora  in lui, non decidano di smettere di fare le tre scimmiette e lo “costringano” a lavorare, rispettando i cittadini tutti e soprattutto obbligandolo a rispettare gli impegni presi con loro ormai da oltre 15 anni!  Vorrei concludere con dei commenti su l’ennesimo atto sconcertante  di Pascucci ma, lascio a voi cittadini di Cerveteri il compito di commentare e giudicare».(agg. 20/06 ore 11.30)

(20 Giu 2018 - Ore 10:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy