Home » » Ritorno al futuro

 

Ritorno al futuro

Gli appuntamenti pubblici di Gino Saladini, da un paio di mesi a questa parte, hanno mostrato i due volti del candidato: popolare tra la gente, imbarazzante dal punto di vista dei messaggi veicolati. In sintesi: il medico da oltre un anno sta lavorando al suo progetto connotandosi - piaccia o no il termine - come un esponente della società  civile''. E' così che si è fatto conoscere e si è proposto per guidare la città . Poi, l'incontro (che in origine fu uno un vero e proprio scontro) con la sirena'' che si chiama Tidei, che da una parte gli ha consentito di essere sdoganato'' - e sostenuto - dalla maggioranza dei Ds; dall'altra però gli ha alienato i consensi e le simpatie di chi teme l'egemonia querciaiola - e soprattutto tideiana - sulla città  ed il territorio. E soprattutto, dall'assemblea all'aula Pucci, Saladini è diventato una espressione dei partiti, anzi, come qualcuno anche ieri ha sottolineato (compiendo una gaffe senza rendersene conto), di partito, della Quercia che risponde a Tidei, ieri tenuto faticosamente a distanza dall'incontro, in cui comunque si è legittimata un'apertura che inprimis rafforza proprio l'onorevole: quella all'Udc. Il prossimo passo - anche se la Margherita e gli altri non vogliono saperne - sarà  per l'Udeur? Intanto, si chiarisca come e perchà© martedì a Rmoa i mastelliani dovrebbero essere esclusi. Almeno, così, si farà  chiarezza anche per Scotti.
Il caravanserraglio di ieri nella sede della Margherita (mai convocare una conferenza stampa quando non si è in grado di rispondere serenamente - e univocamente - ai giornalisti) è però servito a riscoprire il Saladini originale'': quello che, lasciando i partiti ai loro problemi di equilibri, intanto vuole tornare ad ascoltare i bisogni della città  e della sua gente. Il resto, caro Saladini, per quanto giustamente e ovviamente possa ingolosire il sostegno dei maggiori partiti dell'Unione, fa parte della vecchia politica. Quella che, probabilmente, chi crede in lei vuole cancellare. E che, se non saprà  affrancarsene nella giusta misura, le farà  perdere più consensi di quanti ne possa fargliene guadagnare. Molto meglio, finchà© si è in tempo, ritornare... al futuro. (m. gra)

(21 Gen 2006 - Ore 20:17)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy