Home » » Ottocento euro per mettere sotto controllo i pini

 

Ottocento euro per mettere sotto controllo i pini

Soddisfacente la raccolta fondi organizzata dal ‘‘Paese che vorrei’’
 

S. MARINELLA - «Ringraziamo i tanti concittadini che, attraverso il proprio contributo, ci hanno consentito di raccogliere in pochi giorni gli 800 euro necessari a effettuare le analisi strumentali per la verifica di stabilità di uno dei due pini di piazza Trieste a rischio abbattimento». A parlare è Daniele Renda, uno dei responsabili della lista civica Il Paese che Vorrei, che si è fatto carico di allestire un banchetto per effettuare una raccolta di fondi per consentire al Comune di dare un incarico ad un professionista per mettere sotto controllo i pini di Piazza Trieste. “I soldi raccolti a questo scopo – continua Renda - sono a disposizione del Comune. Auspichiamo che il Sindaco sappia cogliere il segnale di attenzione alla qualità ambientale testimoniato da tutti coloro che hanno aderito a questa iniziativa de Il Paese che Vorrei e inauguri una politica di rispetto, cura e tutela del patrimonio verde nel nostro Comune. Parte la raccolta fondi per salvare i nostri pini, quelli di piazza Trieste e speriamo che parta anche un nuovo modo di gestire il patrimonio pubblico».  Renda, inoltre, spiega che qualora il sindaco non dovesse utilizzare i soldi per la cura dei pini, saranno i membri della sua lista a farlo. «L’ambiente è un bene che appartiene a tutti i cittadini e nessuno può togliercelo – continua l’esponente civico - mettere in sicurezza non vuol dire abbattere ma potare, gestire il verde pubblico non vuol dire eliminare ma tutelare, implementare e custodire per le future generazioni. Se lasciamo che questo metodo sciatto, goffo e negligente venga applicato al verde pubblico, alla fine lo ritroveremo applicato a tutti gli altri settori e servizi che riguardano Santa Marinella”. “Diamo tutti il nostro contributo, torniamo a curare il bene della nostra città- conclude Renda - anche pochi euro potrebbero essere importanti. Cercate i volontari de “Il Paese che Vorrei” o contattateci attraverso i nostri canali”.

(10 Gen 2019 - Ore 08:59)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy