Home » » Opere compensative: il Pincio fa il punto

 

Opere compensative: il Pincio fa il punto

Primo incontro con Enel per verificare progetti, spesa e cronoprogramma. L'assessore Magliani: "Non vogliamo incorrere in altri problemi"

CIVITAVECCHIA - Prove di dialogo tra amministrazione ed Enel. Venerdì si è svolto il primo di una serie di incontri tra l’assessore all’Ambiente Manuel Magliani e la Spa, alla presenza dei consiglieri della Lista Tedesco Barbara La Rosa e Mirko Mecozzi. Oggetto della riunione le opere di compensazione, dopo la modifica alle prescrizioni Via del 2003 per la centrale di Tvn attuata dalla precedente amministrazione. «Abbiamo intenzione di ridiscutere cronoprogramma e progetti - ha spiegato l’assessore Magliani - alla luce soprattutto delle criticità che ci siamo trovati ad affrontare oggi. Vogliamo avviare una sinergia costruttiva con Enel, con il Comune più presente soprattutto nella fase esecutiva per evitare i correttivi una volta concluse le opere». Il parco della Resistenza e quello del Palazzo d’Acciaio sono due esempi che, secondo Magliani, non dovranno ripetersi.

Il primo ha diverse criticità legate al locale in affidamento ancora non aperto. L’altro invece è stato progettato con un chioschetto aperto al centro e difficilmente potrà essere affidato in queste condizioni. Tanto che si sta pensando ad una possibile modifica. Come si lavorerà per alcuni correttivi, seppure marginali, al parco Spigarelli «sul quale la nostra attenzione sarà alta - ha aggiunto - dopo la revoca dello skate park al Saraudi avevamo entrambi necessità di incontrarci, per capire anche come destinare l’area interessata. Già nel prossimo incontro metteremo sul tavolo alcune proposte». È stato quindi chiesto anche un elenco di quanto già fatto, quanto ancora c’è da realizzare, tempi, spese «per far sì - ha sottolineato l’assessore - che le opere siano veramente percepite come compensative». A novembre riprenderà la seconda tranche degli interventi di potatura. Per quanto riguarda il Tpl dovrà essere individuata la formula adatta per il passaggio di proprietà dei nuovi bus al Comune e verificare il possibile impiego di circa 250 mila euro da recuperare e relativi ad un contenzioso tra Enel ed il fornitore dei mezzi. «Avviamo una verifica - ha concluso Magliani - su possibilità di spesa alla luce di economie realizzate dai vari interventi cercando di concretizzare il prima possibile per evitare accelerazioni come quelle disposte dal M5S sui due parchi conclusi che hanno portato diversi problemi». 

 

(15 Set 2019 - Ore 09:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy