DOMENICA 20 Ottobre 2019 - Aggiornato alle 21:59

Home » » Navettamento: vertice al Pincio

 

Navettamento: vertice al Pincio

Dopo la sentenza del Tar che ha accolto il ricorso di Medov convocata una conferenza dei servizi. L’obiettivo è regolamentare il traffico degli autobus andando a decongestionare il centro

CIVITAVECCHIA - Una conferenza dei servizi, con lo scopo di andare a disciplinare il traffico relativo ai flussi turistici anche e soprattutto alla luce della recente sentenza del Tar del Lazio che ha accolto il ricorso presentato nella primavera dello scorso anno dalla Medov - agenzia marittima raccomandataria che opera all’interno del porto - relativo al navettamento crocieristico tra il porto, largo della Pace e la stazione ferroviaria. Domani mattina a Palazzo del Pincio è stata convocata la prima riunione alla quale prenderanno parte il sindaco Tedesco, il vicesindaco Grasso e l’assessore Pescatori, l’Autorità di Sistema Portuale, la Capitaneria di porto, la Polizia locale, la Polizia di frontiera ed il commissariato. D’altronde proprio alla luce della sentenza del Tar era emersa la necessità, da parte degli enti competenti, di affrontare con urgenza la questione andando ad eliminare ogni criticità e garantire la massima efficienza nell’erogazione dei servizi dedicati ai crocieristi. Nulla contro la Medov e gli operatori in generale, ma è necessario oggi andare a regolamentare il settore. Anche perché i giudici amministrativi non hanno chiarito nel dettaglio la questione. Anzi, come spiegato nelle scorse settimana da Molo Vespucci «il Tar ha qualificato il “servizio di navettamento” alla stregua di un “servizio di linea comunale”, in base alla definizione che dello stesso dà la Legge Regionale 30/1998, rilevando, di conseguenza, l’incompetenza della stessa Autorità di Sistema Portuale a disciplinare la materia, così inquadrata, la cui competenza rientrerebbe, in tal caso, tra quelle del Comune e della Regione». 

Esiste la linea tpl tra largo della Pace e la stazione: il resto ad oggi va regolamentato. La stessa Adsp aveva auspicato la convocazione, in tempi ristretti, di un tavolo per discutere una soluzione tecnico/amministrativa per risolvere in maniera definitiva le problematiche di mobilità. Problematiche, che come ricordato anche dal vicesindaco Grasso, coinvolgono anche altri aspetti di carattere ambientale e di sicurezza, con corso Marconi congestionato da un traffico non più tollerabile. A questo si aggiungono anche gli sforamenti di Pm10 registrati ultimamente. Tra gli obiettivi del Pincio c’è quello di interdire al traffico di autobus - ad esclusione del Tpl e del Cotral - proprio il centro cittadino studiando tragitti alternativi, rivedendo il piano urbano del traffico e quello della mobilità sostenibile. Andrà poi affrontato il discorso legato proprio al terminal di largo della Pace, all’accoglienza e ai servizi resi ai crocieristi.

(12 Set 2019 - Ore 09:32)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy