VENERDì 24 May 2019 - Aggiornato alle 23:18

Home » » Meloni: ‘’Una follia il taglio dei fondi all’editoria’’

 

Meloni: ‘’Una follia il taglio dei fondi all’editoria’’

Intervento su Libero della presidente di Fratelli d’Italia

CIVITAVECCHIA - “Questa manovra economica sconclusionata, tutta tasse e dilettantismo, contiene una vera e propria follia nella follia. Mi riferisco al taglio del contributo pubblico all’editoria. Una sostanziale riduzione nell’immediato, per arrivare all’eliminazione completa nel 2022. Fratelli d’Italia si oppone e si opporrà duramente a questo provvedimento scellerato, per una serie di motivi che dovrebbero essere ovvi in una democrazia normale, ma che evidentemente non lo sono per il governo gialloverde.

Giova allora ricordarne qualcuno. Anzitutto, segnalo che forme di sostegno pubblico al comparto dell’informazione sono presenti in quasi tutta Europa e in quasi tutto il mondo avanzato, Stati Uniti compresi. Inoltre, noto che questa autentica legge tagliola contraddice platealmente la retorica più volte sbandierata sia dal Movimento Cinque Stelle che dalla Lega sui cosiddetti “giornaloni” che monopolizzano il dibattito. Il paradosso supremo è che si tratta di un inedito e insperato regalo proprio ai grandi gruppi editoriali, che non beneficiano di alcun contributo diretto da parte dello Stato, ma invece di sgravi parecchio consistenti che non vengono minimamente intaccati dal “governo del cambiamento” (ipotetico). Il quale si appresta invece ad azzerare la concorrenza di giornali locali, testate no profit, cooperative senza scopo di lucro, perfino giornali delle diocesi e in generale tutti quegli organi di informazione distanti e distinti dalla grancassa del pensiero unico. Le cui testate di riferimento si vedono così recapitato un cospicuo pacco dono natalizio, sotto forma di copie e pubblicità.

La vera vittima del taglio selvaggio è quindi il pluralismo, è la varietà dell’offerta e dei punti di vista, e con esso anche quel patrimonio di identità e di culture locali a cui per esempio la Lega dovrebbe guardare storicamente con favore. Purtroppo, non è l’unico tema, dalla flat tax alla pace fiscale, su cui abbiamo visto prevalere nettamente il furore ideologico del Movimento Cinque Stelle”.

Lo scrive il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in un editoriale pubblicato su Libero Quotidiano.

“Anche nei panni di un ministro teoricamente dello Sviluppo Economico come Luigi Di Maio, in ogni caso, si tratta di uno spettacolare harakiri: la filiera occupazionale che viene messa così seriamente a rischio consta infatti di diecimila posti di lavoro. Non solo: ad oggi il finanziamento elargito viene calcolato sulla base delle retribuzioni pagate, delle copie vendute e dei contributi versati. Quelle che ne beneficiano sono quindi aziende virtuose, che pagano secondo contratto molti giornalisti a tempo indeterminato, proprio quella forma di rapporto che Di Maio sostiene di voler incentivare. La cancellazione del contributo avrebbe l’effetto immediato di precarizzare altre migliaia di lavoratori.
Insomma, la stretta all’editoria è sbagliata in punta di principio e controproducente in termini economici. Non credo serva altro, per schierarsi convintamente contro”, ha aggiunto Meloni.

(23 Dic 2018 - Ore 20:37)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Cupinoro. Dietrofront dell’università agraria

    23 May 2019 - Impegno con comuni e comitati a ritirare il bando per impianti di riciclaggio di rifiuti differenziati. Assessore Gubetti: «Vinta una battaglia ma non la guerra. Pronti in ogni sede a tutelare il territorio»   

  • Esplode la rete fognaria a Valcanneto

    22 May 2019 - Tecnici Acea al lavoro da sabato mattina con l’autospurgo per limitare gli sversamenti di liquami nel bosco. Il consigliere Mundula: «Si sta procedendo a bypassare la condotta danneggiata per eseguire poi la riparazione»       

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy