Home » » La Nautica recinta con reti la spiaggia libera

 

La Nautica recinta con reti la spiaggia libera

Assegnatagli temporaneamente con un atto di giunta. Ramazzotti chiede ragguagli sulla legittimità di quanto deliberato vista l’assenza di un Pua e di un piano coste 

di TONI MORETTI

CERVETERI –  Campo di Mare, la frazione di Cerveteri che a tutti gli effetti è considerata la spiaggia della città, che vive una situazione complicata in quanto gran parte del territorio è di proprietà della società Ostilia srl (Bonifaci) la quale ha lottizzato e costruito in maniera irregolare tanto da avere aperto un contenzioso inestricabile col comune di Cerveteri che si trascina avanti negli anni e a causa di connivenze striscianti con i politici che si sono succeduti nelle varie amministrazioni che si sono adoperate in sviste e dimenticanze, distrazioni mirate ma non provate, non si è riusciti mai a dire la parola fine con atti ed azioni amministrative decise e definitive, lasciando una situazione di stallo che determina uno stato di precarietà che compromette ogni tipo di sviluppo di una zona molto bella che potrebbe essere valorizzata se svincolata definitivamente da opposti e spesso divergenti interessi. Lo stato di precarietà e di confusione che si determina, condiziona la vita e l’esistenza dei residenti, dei proprietari di case rese ibride da un non completo status giuridicamente determinato in molti casi, che sono ormai da lungo tempo, particolarmente attenti a quanto succede in quel territorio, pronti a segnalare ogni anomalia che in qualche modo non li convince ed è così che hanno notato una recinzione con delle reti, di un pezzo di spiaggia storicamente libera che si estende tra gli stabilimenti Lemon Beach e Six, per essere data a privati. Chi si è mobilitato per primo per accertarsi di quanto stesse avvenendo, è stato il consigliere comunale Lamberto Ramazzotti che come fa di solito effettua un sopralluogo per rendersi conto personalmente di quanto stesse avvenendo e preso atto che la segnalazione era veritiera, visto che l’area era stata oggetto di recinzione con delle reti, documentando il tutto con delle fotografie viene a capo del fatto che in previsione che lo stabilimento dell’associazione Nautica viene momentaneamente rimosso per poter ospitare l’impianto relativo al Jova Beach Party di Jovanotti. L’amministrazione comunale con atto di giunta ha deliberato di concedere per un anno, quindi momentaneamente a questa associazione lo spazio che ha provveduto a recintare, cioè la spiaggia libera. Ramazzotti si chiede in base a quale legge ciò può essere avvenuto dal momento che il comune di Cerveteri non ha un Pua (Piano utilizzazione arenili) approvato né tanto meno un piano coste. Quesito che pone all’amministrazione comunale chiedendo anche che renda edotti i cittadini sulla legittimità dell’atto e che li rassicuri comunque sul fatto che è una cosa temporanea, giusto come è stato giustificato per un problema di interesse pubblico in quanto necessario per poter dar luogo all’evento di Jovanotti sul quale si dichiara totalmente d’accordo. Si aspetta Ramazzotti una risposta che sveli anche e chiarisca un altra grande insidia che potrebbe nascondersi dietro questa operazione. Se come in base alla sentenza del tribunale di Civitavecchia, inspiegabilmente mai impugnata dal comune, quell’area dovesse far parte della riconosciuta proprietà dell’Ostilia, l’ente avesse fatto una istanza all’Ostilia stessa per poterla utilizzare a qualsiasi titolo, avrebbe riconosciuto e legittimato la proprietà alla medesima inibendo la possibilità di qualsiasi azione futura. Sarebbe un ennesimo e corposo bel regalo all’Ostilia.  

(19 May 2019 - Ore 09:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy