Home » » La Cpc fa bottino pieno

 

La Cpc fa bottino pieno

JUNIORES E ALLIEVI

Passano meritatamente gli Juniores regionale della Cpc2005, che con una mole di gioco impressionante, tanto che a fine gara riscontreranno un cospicuo possesso palla, battono con uno striminzito 2-1 la squadra del Corneto Tarquinia. 
Troppe le occasioni vanificate negli ultimi venti metri dai portuali, con da una parte De Felici e dall’altra Greco a sovrastare su tutti per intensità, qualità e reti realizzate. Buona la prova di Mottola che col dieci sulle spalle dispensa e crea occasioni, vanificandone alla fine almeno un paio per la troppa imprecisione. 
Tornano finalmente a disposizione Delogu e Massaro, per il primo uno scampolo di gara e per il secondo 90’ pieni che, scesi a dar man forte, offrono ai presenti ottime giocate. Per gli avversari oltre Greco da segnalare le prove di Mondo e Licco, vere spine nel fianco per un Corneto apparso alquanto in difficoltà. 
Parte bene la Cpc2005 che chiude il Corneto nella propria metà campo e già al 10’ ha la prima occasione. Corner calciato da Castagnola e Balestrieri manda di poco a lato. 
La Cpc2005 spinge e, tre minuti dopo, Mottola si fa tutta la fascia e serve al centro Castagnola, il tiro troppo debole non crea problemi a Piergentili. 
I portuali costruiscono ma non riescono a offendere in maniera definitiva. Al 25’ l’occasione gli si presenta ma lo Giudice di Viterbo annulla la rete di Castagnola per fuorigioco.  
Possesso pieno del campo per i ragazzi di Gallina e prima al 35’ con Mastropietro, tiro fuori di poco, e al 39’ con Castagnola abile a prendere la respinta di Piergentili sul tiro di Nocchia, ma impreciso nella conclusione, va vicino al vantaggio. I portuali si siedono e il Corneto in pieno recupero, nell’unica vera sortita verso l’area avversaria, va vicino al gol con Licco che sugli sviluppi di un calcio d’angolo, mandando la sfera sulla traversa a Gloria battuto. La ripresa inizia con il miracolo al 9’ di Piergentili sul tiro di Mottola, che toglie la sfera dal sette con un volo da applausi. Gallina cambia togliendo Nocchia e Mastropietro e inserendo De Felici e Delogu. Otto secondi dal suo ingresso De Felici, sugli sviluppi di un corner, porta in vantaggio la Cpc2005 mandando la sfera a lambire il palo da fuori area. 
Il Corneto sparisce e Delogu al 16’ va vicino alla rete con un fendente da dentro l’area. Il gol è nell’aria e De Felici segna ancora al 25’ sfruttando l’assist perfetto di Massaro. 
Contrariamente a quanto fatto fino ad allora il Corneto riprende coraggio, con Greco spostato davanti che diventa un vero e proprio problema per Balestrieri e Catarinacci. 
Un minuto dopo il raddoppio è Gloria che si deve superare sul tiro di Greco a botta sicura, mandando la sfera sulla traversa e poi in corner. 
Gallina impreca  e distribuisce consigli ma la Cpc2005 sembra battere passo, sbagliando troppo nei disimpegni, col Corneto che prende vigore alla ricerca del gol della bandiera. 
La rete la sfiora ancora Greco al 35’ ma trova un Gloria in stato di grazia. La Cpc2005 con Memmoli al 38’ ha la palla del ko, ma Piergentili dice di no. Si entra nel recupero e Greco s’insinua tra due difensori portuali, arpiona la sfera e beffa Gloria in uscita, per il gol che vale l’unica marcatura dei tarquiniesi.
Cpc2005: Gloria, Scotto, Lavina, Lava, Massaro, Catarinacci, Balestrieri, Memmoli, Nocchia, Castagnola, Mottola, Mastropietro. A disposizione: Totu, De Luca ,China, Paolucci, Cattaneo, Delogu, De Felci. Allenatore: Gallina.
Nell’undicesima giornata del campionato Allievi regionali girone A, i giovani della  Cpc2005 passano 3-0 in casa contro la Petriana. 
Con un secondo tempo da incorniciare i ragazzi di Dalozzo, anche quest’oggi con Carta in panchina vista la squalifica del mister, battono di giustezza e con tre gol il Petriana. Matricardi e Curis tra i protagonisti con il primo sugli allori grazie alla pregevole doppietta, e il secondo per il gol di freddezza su rigore che apre le marcature. 
Il Petriana in partita fino al primo gol perde poi la testa, e prima Baldovino, espulso per proteste, e poi Buccilli, allontanato per fallo grave, abbandonano il campo anticipatamente lasciando i propri compagni in nove. Dopo una partenza balbettante costellata da sfortuna e qualche risultato bugiardo, la squadra da qualche domenica sembra aver trovato il giusto passo per il proseguo della stagione. C’è da lavorare ancora tanto per portare il gruppo alla consapevolezza che tutto si può fare,  con i presupposti per una salvezza tranquilla che al momento tranquillizzano tutti.
Primo tempo di studio per entrambe le squadre, con rare occasioni da rete e con il vento gelido e  la pioggia che la fanno da protagonista. Ripresa d’altro tono per i portuali con l’intervallo che è servito a rigenerare le batterie mentali. La Cpc2005 gioca a campo aperto e al 19’ Matricardi, dopo una percussione che lo ha portato fin dentro la’rea, viene atterrato. L’arbitro Schiada della sezione di Viterbo  non ha dubbi e concede il penalty: Curis insacca per l’uno a zero. Baldovino protesta troppo e Schiada lo manda anzitempo negli spogliatoi. 
La Cpc2005 non molla la presa e due minuti dopo passa ancora, Matricardi è lesto ad approfittare dell’ingenuità della difesa ospite e del portiere, insaccando la sfera che vale il due a zero. La Cpc2005 controlla e gli ospiti fanno ben poco per ostacolare le manovre. Al 32’ arriva la marcatura che chiude il risultato e la gara, ancora con Matricardi. 
C’è solo il tempo per vedere Buccilli scalciare un giocatore rosso portuale a terra, dopo un fallo che aveva fatto, che gli costa l’espulsione e il finale di gara del Petriana in nove. Ancora una gara da affrontare con mister Dalozzo in tribuna, ma dopo il due su due di Carta, vittoria di Oriolo e quest’oggi,  la trasferta col Montespaccato speriamo sia per lui e la squadra la ciliegina sulla torta per un Natale tranquillo.
Cpc2005: Gloria, Scordia, Pantano, Nostro, Rovai, Vanzetti, Matricardi, Terzini, Visciola, Stefanini, Fracassa. A disposizione: Grieco, Zacchei, Maccarini, Gallina, Serpente, Curis. Allenatore: Carta.

(12 Dic 2017 - Ore 19:53)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Mare (Foto di Pina Irato)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy