Home » » Il sindaco Grando sulla questione anagrafe: ''Incrementeremo il personale''

 

Il sindaco Grando sulla questione anagrafe: ''Incrementeremo il personale''

LADISPOLI - Le carenze dell’ufficio anagrafe del comune di Ladispoli sono ben note ai tanti cittadini che anche solo per il rinnovo della carta d’identità sono costretti a lunghe file, fuori dagli uffici comunali ore e ore prima che questi aprano al pubblico. Stessi cittadini che spesso, nonostante il sacrificio fatto si vedono rispediti a casa a mani vuote.

Per non intasare gli uffici, infatti, all’apertura degli stessi il personale preposto distribuisce dei numeretti: troppo pochi per la mole di gente che invece sia in estate (sfidando il caldo) che in inverno (sfidando la pioggia) si reca agli uffici di piazza Falcone o per un cambio di residenza o semplicemente per il rinnovo o rilascio della carta d’identitò

Dei disagi vissuti quotidianamente dai tanti ladispolani (che più volte hanno denunciato il problema anche tramite l’uso dei social network), è a conoscenza l’amministrazione comunale pronta ad intervenire per cercare di risolvere il problema.

A breve, infatti, non sono esclusi degli spostamenti di personale da un ufficio all’altro così da andare a incrementare la dotazione organica di quei settori che soffrono maggiormente. Accanto all’ufficio anagrafe c’è anche l’ufficio tecnico.

A dirlo è stato proprio il sindaco Alessandro Grando parlando della riorganizzazione della macrostruttura dell’Ente e del ritorno a palazzo Falcone di un ex dipendente (almeno per il momento).

«A breve – ha spiegato Grando – l’ex dipendente tornerà a lavorare nell’ufficio dove ha prestato servizio per anni. Magari qualche ex collega potrebbe fare la stessa richiesta». Il primo cittadino ha inoltre sottolineato come «il comune non accetta questo tipo di proposte perché non vuole assumere ma perché non può assumere e per questo si vede costretta ad accettare questo tipo di proposte». Per quanto riguarda poi gli uffici comunali il primo cittadino ha annunciato che «ci saranno altri spostamenti per andare a incrementare la dotazione del personale in uffici che soffrono come quello dell’anagrafe e l’ufficio tecnico».

(13 Set 2017 - Ore 06:03)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • "Gli addetti al servizio superiori al previsto"

    19 Set 2017 - AMBIENTE. Quanto afferma la Camassambiente in una nota inviata all’ufficio competente del comune di Cerveteri. L’azienda  giustifica così il mancato rinnovo contrattuale ai lavoratori assunti per esigenze estive. La città rimane comunque sporca e non si fa attenzione al rispetto del disciplinare tecnico sottoscritto

  • Arpa: "Migliora l’aria della città"

    18 Set 2017 - Dalle osservazioni effettuate dal 4 al 10 settembre risultano nei limiti le sostanze inquinanti. Buono anche il riscontro relativo alle polveri sottili e al monossido di carbonio. Molto significativo secondo i dati dell’agenzia regionale per la protezione ambientale il dato relativo all’ozono 

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy