Home » » Il Fuco e l’Operaia conquista la Goccia d’Oro al concorso Grandi Mieli D’Italia 2018

 

Il Fuco e l’Operaia conquista la Goccia d’Oro al concorso Grandi Mieli D’Italia 2018

Azienda agricola di Cerveteri premiata per il Millefiori Estivo  

CERVETERI - Il Fuco e l’Operaia, giovane azienda agricola dedita all’allevamento stanziale di api di razza Mellifera Ligustica e alla produzione di miele, propoli, cera naturale e sciami si aggiudica la prestigiosissima Goccia d’Oro al concorso Grandi Mieli D’Italia 2018. Un traguardo che raggiunge per il secondo anno consecutivo, a testimoniare la qualità dell’azienda di Cerveteri su un prodotto così pregiato quale il miele. Lo fa con il Millefiori Estivo, prodotto direttamente nelle campagne del Sito Unesco della Necropoli della Banditaccia di Cerveteri.  Il Fuco e l’Operaia custodisce circa 250 alveari, posizionati in selezionate aree incontaminate della campagna cerveterana, prevalentemente all’interno di macchie mediterranee ricche di biodiversità. Questo permette, anche in relazione alla sempre maggiore variabilità delle stagioni, di produrre un’ampia varietà di mieli tra cui: millefiori primaverili, estivi ed autunnali di alto pregio, mieli di eucalipto, mieli di bosco, melate e mieli di edera. Una filiera produttiva seguita in prima persona da Federica e Valerio, dall’allevamento delle api con l’utilizzo di tecniche rigorosamente naturali ed artigianali, all’invasettamento e alla commercializzazione del miele, perseguendo quotidianamente l’obiettivo di un’azienda a “ciclo chiuso”. 
«Un riconoscimento di pregio per un’azienda della nostra città – ha dichiarato Lorenzo Croci, assessore allo Sviluppo sostenibile del territorio – simbolo di quanto il nostro territorio sia punto di riferimento non solo per il patrimonio archeologico ma anche per le attività agricole. I miei complimenti vanno a questa giovane azienda della nostra città, certo che con le loro produzioni di miele e molti altri prodotti, sapranno continuare a raggiungere importanti riconoscimenti».

(01 Ott 2018 - Ore 19:22)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Luci e ombre della Multiservizi

    15 Dic 2018 - Al conseguimento di utili si contrappone il disagio delle maestranze delle farmacie comunali. Da tempo lamentano condizioni di lavoro gravato da turni impossibili a causa di personale licenziato o pensionato che non è stato mai reintegrato; tagli persino sui buoni pasto e mancato riconoscimento dei premi di produzione   

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy