VENERDì 22 Settembre 2017 - Aggiornato alle 22:52

Home » » È l’ora del Drappo dei Comuni

 

È l’ora del Drappo dei Comuni

Al via dalle ore 15 la kermesse che si svolgerà sulla pista allestita lungo viale d’Italia. Ingresso gratuito. Sfida a otto con la corsa dei cavalli purosangue

di ROMINA MOSCONI

 

TOLFA – Si disputerà oggi a Tolfa l’evento tradizionale più importante dell’anno, il ‘’Drappo dei Comuni’’, la corsa dei cavalli purosangue al fantino che si svolge da sempre su viale d’Italia in onore del patrono Sant’Egidio e che è promosso dalla giunta Landi in collaborazione con la Pro Loco; il presidente del comitato della gara è Alessio Testa presidente della Pro Loco di Tolfa, che si coordina con il sindaco Landi e con la vicepresidente della Pro Loco Stefania Marcelli per le fasi organizzative. Il pubblico come di consueto potrà assistere alla gara gratuitamente lungo il viale d’Italia.

A garanzia della sicurezza del pubblico oltre alla protezione civile sono impegnate le forze dell’ordine ed uno staff ad hoc. Per dar vita a questo grande evento c’è un’organizzazione di 50 volontari e poi collaborano anche le socie della Fidapa. Venerdì sera, durante la cena di gala che si è tenuta al ristorante La Loggia alla presenza del primo cittadino di Tolfa, Luigi Landi e dei sindaci e rappresentanti istituzionali degli 8 Comuni partecipanti e delle scuderie, sono stati sorteggiati gli abbinamenti tra cavalli e municipi. Prima batteria Allumiere (su Misano de Sedini, scuderia Pennesi) contro Oriolo Romano (su Stenford, scuderia I Box); seconda batteria Tolfa (su Soraia, scuderia Fenudi) contro Manziana (su Pure Lady, scuderia Mapofe); terza batteria Civitavecchia (su Tremendo da Clodia, scuderia Mancinelli) contro Cerveteri (Sapore Bayo, scuderia Cipolloni); quarta batteria Canale Monterano (su Unadea, scuderia Sughera) contro Santa Marinella (su Scontrosa da Clodia, scuderia Giandomenico). La corsa prenderà il via alle 15,30, subito dopo, cioè, la ‘’Sfilata dei Sindaci’’ con la fascia tricolore, del Drappo, dipinto da Silvia di Silvestro e della Miss Drappo eletta nella manifestazione che si è tenuta sabato sera nella Villa Comunale promossa e curata alla pefprfezione dalla Fidapa; la sfilata sarà accompagnata musicalmente dalla banda Giuseppe Verdi. Per garantire la regolarità delle gare in pista ci saranno una giuria di esperti, il mossiere, due veterinari e 15 commissari di percorso. I vincitori delle batterie si qualificheranno per le finali, al termine delle quali si decreterà il Comune vincitore del Drappo 2017 dipinto dalla bravissima pittrice tolfetana Silvia Di Silvestro. Il tracciato della corsa è lungo circa 450 metri lungo viale d’Italia; oltre all’interramento completo del percorso sono state installate una serie di transenne esclusive a collo d’oca con le quali il Comune di Tolfa, con altre precauzioni specifiche, vuole garantire la massima protezione per gli spettatori e per i cavalli. La corsa dei cavalli al fantino con partenza alla traina è una tradizione antichissima che qualcuno fa risalire addirittura agli etruschi: è stata, infatti, rinvenuta un’anfora nella necropoli tolfetana del Ferrone che raffigura una gara tra cavalieri. Nel Medioevo era tradizione fare questa corsa per San Secondiano. Ai giorni nostri i manifesti dei festeggiamenti del patrono S. Egidio Abate di inizio ‘900 riportano con evidenza questa tradizione, che da dieci anni ha trovato nuova linfa nella formula del "Drappo dei Comuni". Oltre alla corsa dei cavalli è possibile ammirare le bancarelle, gustarsi ottimi pasti nei locali tolfetani, bearsi delle bellezze degli scorci di Tolfa.

(03 Set 2017 - Ore 08:41)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Due nel blu (foto Angela Pierucci)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • "Gli addetti al servizio superiori al previsto"

    19 Set 2017 - AMBIENTE. Quanto afferma la Camassambiente in una nota inviata all’ufficio competente del comune di Cerveteri. L’azienda  giustifica così il mancato rinnovo contrattuale ai lavoratori assunti per esigenze estive. La città rimane comunque sporca e non si fa attenzione al rispetto del disciplinare tecnico sottoscritto

  • Arpa: "Migliora l’aria della città"

    18 Set 2017 - Dalle osservazioni effettuate dal 4 al 10 settembre risultano nei limiti le sostanze inquinanti. Buono anche il riscontro relativo alle polveri sottili e al monossido di carbonio. Molto significativo secondo i dati dell’agenzia regionale per la protezione ambientale il dato relativo all’ozono 

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005

Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Massimiliano Grasso - © Copyright 1999-2017 SEAPRESS - Privacy Policy