MERCOLEDì 21 Agosto 2019 - Aggiornato alle 00:16

Home » » Arte e magia: la collina si colora di emozioni

 

Arte e magia: la collina si colora di emozioni

TOLFA – La magia si è veramente fatta arte giovedì sera a Tolfa grazie allo strabiliante spettacolo dei grandissimi artisti ‘‘Sonic’’ che si sono esibiti giovedì sera in una gremitissima piazza Vittorio Veneto e che hanno aperto in maniera eccezionale la 15^ edizione del Tolfarte, il Festival degli Artisti di Strada e dell’Artigianato Artistico promossa dalla Comunità Giovanile di Tolfa. 
Uno spettacolo davvero emozionante e originale con performance perfette e da brividi che hanno regalato al numerosissimo pubblico emozioni a non finire tanto che oltre ai numerosi applausi hanno omaggiato il gruppo con una standing ovation. Uno spettacolo romantico contraddistinto da eccezionali e spericolate acrobazie aeree di un gruppo di 7 artisti torinesi (4 femmine e tre maschi) appesi a strutture in metallo, a nastri, ad una particolare piramide appesi a una altissima e potente gru. 
L’assessore alla Cultura di Tolfa, Cristiano Dionisi e anche il sindaco Luigi Landi dal palco prima dell’inizio dello spettacolo hanno spiegato che negli anni precedenti avevano a lungo corteggiato il gruppo e che finalmente quest’anno i Sonic hanno fatto innamorare Tolfa, grazie naturalmente all’organizzazione di Tolfarte ma anche alla generosità degli sponsor (soprattutto dell’azienda Cavallaro che ha fornito la grande gru). Prima dello spettacolo, il sindaco Luigi Landi e l’assessore alla cultura Cristiano Dionisi, insieme all’onorevole Alessandro Battilocchio hanno dato il via ufficiale a Tolfarte 2019 insieme agli eccezionali ragazzi della Comunità Giovanile presieduta da Fabio Fronti. Agli eccezionali ragazzi della Comunità giovanile va veramente il grande plauso di Tolfa ma anche dei tantissimi che ogni anno accorrono a Tolfa da ogni dove per assistere a una tregiorni unica ed irripetibile che fa fare un pieno di emozioni e che non può lasciare indifferenti, grazie anche al direttore artistico Claudio Coticoni, all’assessore Cristiano Dionisi, all’amministrazione, ai singoli volontari e associazioni e ai cittadini di Tolfa che in vario modo collaborano alla riuscita dell’evento. Una magia che ormai non è più solo una realtà comprensoriale ma un appuntamento amato e atteso la cui fama travalica i confini nazionali. L’anteprima di Tolfarte è stata contraddistinta anche da un momento che resterà negli annali, ossia l’inaugurazione del Palazzaccio (l’antico municipio) dopo un lungo restyling durato 10 anni. Il sindaco Landi, l’assessore Dionisi il responsabile della ditta, l’architetto Sciarochi, l’artista Simona Sarti hanno fatto il taglio ufficiale del nastro. “Questo restauro è partito da molto da lontano e ci abbiamo investito finanziamenti faticosamente reperiti e risorse esclusivamente comunali – ha spiegato il sindaco Luigi Landi – il recupero va ultimato con il piano superiore e cerchiamo un’idea che possa farlo vivere culturalmente, avendone nel contempo un riscontro economico”. Questa riqualificazione viene dopo i restauri che abbiamo attuato, come ad esempio il palazzo Buttaoni, l’ex convento dei Cappuccini, l’ex lavatoio e la riapertura della Rocca, diventata uno dei centri di interesse turistico più alti del territorio”. Presenti all’inaugurazione anche i rappresentanti della delegazione norvegese di Nesodden, il Tolfarte, infatti, è gemellata col Kulturisten Festival e, proprio per questo si esibirà nei prossimi giorni la street band, accompagnata, per la quinta volta dall’assessore alla Cultura di Nesodden Ellen Knutsen. Tanti i giornalisti accorsi alla manifestazione e con loro l’assessore dell’amministrazione romana Paolo Masini. Nei vari locali del Palazzaccio. Sono state allestite varie e imperdibili mostre tra cui quella dell’artista Riccardo Pasquini, di lui l’assessore Cristiano Dionisi ha detto che “è il fiore all’occhiello di Tolfa”. I lavori esposti da Pasquini  sono stati realizzati quasi esclusivamente con reti metalliche. Un’altra mostra è quella curata dalla poliedrica artista Simona Sarti: Landi e Dionisi hanno ringraziato la Sarti: “da oltre un decennio collabora con successo col Comune organizzando mostre eccezionali e stavolta a Tolfarte ha portato con lei 13 artisti che hanno creato altrettanti manichini interattivi”. Nel Palazzaccio sono presenti poi la mostra fotografica di Chiara Scardozzi, quella di Fabrizio Farroni e quella del pittore Daniel Airi. Da ieri poi il Tolfarte ha preso il via e fino a domenica si susseguiranno 150 spettacoli gratuiti di 300 performer e gli stand di 100 artigiani lungo un percorso di 1.500 metri. Imponente la macchina organizzativa e quella logistica. Per rendere più agevole e fruibile l’accesso al paese e godere dei meravigliosi spettacoli e della magia di questo evento è stato messo a punto un imponente Piano Mobilità composta dalle forze dell’ordine e vigili urbani, dai volontari, dai gruppi di Protezione Civile di tutto il comprensorio: tutto sarà supervisionato e coordinato dal sindaco Luigi Landi. Rigorosamente chiuso il centro storico, ma è stato poi rafforzato il servizio navetta: ci saranno infatti più navette e corse che uniranno i parcheggi al Casalaccio, al campo sportivo di Tolfa e alla Circonvallazione; direttamente sulle navette e nei parcheggi verranno distribuite le mappe e il programma preciso delle esibizioni con orari e luoghi e come arrivarci. Per quanto riguarda il cibo in piazza Vittorio Veneto ci sarà lo street food, i ristoratori e le norcinerie e alimentari proporranno invece menù slow food con piatti tipici della tradizione tolfetana o panini con prodotti tipici locali. Il programma di oggi vede a partire dalle 19 fino a tarda notte in piazza Vecchia gli spettacoli di Godiè, Mistral, Nulleamai, Wanted, Riserva Moac e dj set Centrale Sound System; in piazza Diaz invece gran parata, Cronopio a Secas, India baretto, Warner Circus, Federica Fattori; in piazza Marconi Daniela e la Giocoleria, Mr Ivan, gran parata e Sbrindola in piazza Marconi; in via Roma le street band itineranti Lestofunky, Zastava Orkestar, Clown Augustina, Blue in the face, Mago Lapone, Drumbo, Nesodden Kids band, Truccabimbi, Nuvola girovaga, Zingamu, Luois Marlè, la piccola grande Aurora, Gran parata, Vibrella Sound, l’Indio, Victor Maya; al Palazzaccio le varie mostre; in piazza Bartoli Radical Gipsy, il Cigno e Vincenzo Bellini live; in piazza Colelli Romeo Ritratti Musicali, Federica Fattori, Silviombre, Irene Betti e Mr Ivan; in via Annibal Caro Baraccone Express, Eduardo Ricciardelli, Irene Betti, Daniela e la giocoleria, Warner Circus, foto: la storia siamo noi;  in piazza del Forno Hippie Market, Suzi3 e Zastava Orkestar; alla Rocca di Tolfa spettacoli di fuoco; a Sant’Egidio Angelo Muscat Tenore, in via del Pozzetto psicolabili e al palazzo Buttaoni Silvio Gioia Ombre. Per i più piccoli nella Villa comunale attrazioni, giochi, artisti e menù ad hoc. 

(03 Ago 2019 - Ore 20:28)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy